La Roma onori Totti, ritiri la “dieci” del capitano. Siete d’accordo?

By
Updated: maggio 6, 2017

A poche giornate dal termine del campionato, si è accesa la discussione sull’eventuale ritiro della maglia del “Pupone. La decisione, che spetta al club, ha generato due partiti: chi vorrebbe ritirarla, chi invece la lascerebbe in dote ai futuri campioni.

Come Franco Baresi, Paolo Maldini e Javier Zanetti. Anzi, no: come Maradona, Del Piero e tutti quegli altri campioni che non hanno mai avuto l’onore di veder ritirare a fine carriera la propria maglia. A poco più di 20 giorni dal congedo ufficiale dal calcio italiano e dai tifosi romanisti, che avverrà nell’ultima gara di campionato all’Olimpico contro il Genoa, il destino del numero 10 di Francesco Totti è ancora un mistero e ha creato due correnti di pensiero: c’è chi è convinto che la società giallorossa debba ritirare la casacca del “Pupone”, chi invece pensa sia giusto lasciarla in “dote” alle nuove generazioni di campioni.
Il dilemma ha coinvolto anche lo stesso diretto interessato che, nel 2013, rilasciò una dichiarazione sibillina al tedesco “Kicker”: “Da un lato sarei orgoglioso se la Roma dovesse ritirare la maglia numero 10, tuttavia verrebbe magari distrutto il sogno di un ragazzo di poter vestire la maglia indossata un tempo da Totti”.

Il ritiro temporaneo
A dividersi sul ritiro o meno del magico numero che Totti porta dal 1997, da quando Zdenek Zeman decise di dargli la prestigiosa maglia che fu un tempo di Giannini, sono anche gli stessi tifosi della “Lupa”: indecisi se rendere omaggio al capitano o celebrarne il ricordo ogni qualvolta la 10 scenderà in campo. A poche ore dalle dichiarazioni forti di Rosella Sensi (“Francesco è stato trattato male”), torna in mente la scelta che fece il padre ai tempi della sua presidenza quando la maglia di Aldair venne riposta in una teca esposta nel bar di Trigoria e tirata fuori solo successivamente, nel 2013, quando fu acquistato Strootman.

Una specie di ritiro temporaneo. Lo stesso che ha proposto il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri: “A questi campioni gli va dato il giusto tributo, ma ritirare la maglia numero 10 è togliere un sogno alle generazioni future – ha spiegato in conferenza stampa – Farei un ritiro temporaneo, poi sarebbe giusto darla al Totti futuro”.

 

© Riproduzione Riservata

You must be logged in to post a comment Login

I cookie ci aiutano ad offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizzando il nostro sito accetti i cookie. Privacy Policy | Ok