Nainggolan, nuovo sfottò alla Juve: “Che bella serata, qualcuno è andato in gita a Cardiff”

By
Updated: giugno 5, 2017

Dopo la sconfitta in finale di Champions contro il Real, il romanista torna ad attaccare i tifosi bianconeri su Instagram: “Volevo vedere se gli juventini rispondevano, ma la connessione gli costa troppo.
Ancora lui, Radja Nainggolan. Il centrocampista della Roma non aspettava altro per tornare a sfottere i tifosi della Juventus, unendosi al coro formato da Reina, Glik e non solo. Dopo il tracollo in Champions, sancito dalla vittoria perentoria del Real nella finale di Cardiff, il giocatore belga in una diretta Instagram è tornato ad attaccare i bianconeri con i quali già da tempo sembra esserci un conto aperto. Queste le nuove parole di Nainggolan direttamente dal ritiro con il Belgio: “Sono in ritiro, alcuni sono in vacanza, altri fanno le gite a Cardiff, io sono a letto. Ho fatto questa diretta perché mi hanno insultato, la prossima volta stanno zitti. Parlando prima non arrivano da nessuna parte. Era giusto per vedere se mi rispondevano quelli, invece non l’hanno fatto. Posso andare a dormire in pace, come faranno loro… Non credo proprio”.

Alla vigilia di Juventus-Real, Nainggolan aveva risposto così ai tifosi bianconeri che sognavano il triplete: “Ve lo farà Ronaldo il triplete”. CR7 ci è andato vicino, segnando due gol e fornendo la solita super prestazione. Ecco allora che il “ninja” è tornato alla carica con i suoi acerrimi rivali: “Volevo vedere se gli juventini rispondevano, ma la connessione gli costa troppo. Erano molto numerosi ma sono arrivati corti. Mi odiate? Che ci devo fare… Pazienza. Non ho detto niente comunque, ho fatto solo così (fa il gesto ndr). Eravate così belli tre giorni fa, oggi?”.
E alla diretta partecipano anche a suon di commenti i suoi compagni di squadra Strootman e Mario Rui. Nainggolan scherza a distanza con loro, mettendo da parte questa volta la Juventus: “Ciao Kevin (Strootman, ndr), vai a dormire che hai la partita… Vincine almeno una con la nazionale! Mario Rui, vai a dormire che domani devi portare i bambini a scuola…Ah no è domenica”.

 

© Riproduzione Riservata

You must be logged in to post a comment Login

I cookie ci aiutano ad offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizzando il nostro sito accetti i cookie. Privacy Policy | Ok