Roma – Qarabağ: i giallorossi a caccia della qualificazione agli ottavi, sarebbe la sesta volta nelle sette partecipazioni alla Champions League.

By
Updated: dicembre 4, 2017

Dopo il successo casalingo contro la SPAL, per la Roma torna la Champions League con l’ultimo match del gruppo C in programma domani sera all’Olimpico alle 20:45 contro il Qarabağ. I giallorossi sono secondi nel girone con 8 punti, 2 in meno del Chelsea capolista e 2 in più dell’Atletico Madrid, con gli azeri ultimi a 2 punti. Alla squadra di Eusebio Di Francesco serve una vittoria per garantirsi una qualificazione agli ottavi di finale, in caso di pareggio o sconfitta invece, il passaggio del turno dipenderà dal risultato di Londra tra la squadra di Conte e quella di Simeone. Gli azeri sono invece certi di chiudere all’ultimo posto del girone qualsiasi sia il risultato all’Olimpico. Nelle ultime cinque partite giocate, la Roma ha ottenuto 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta (contro l’Atletico Madrid), realizzando 10 reti e subendone 7; il Qarabağ invece ha ottenuto 4 successi (3 di campionato e 1 di Kubok Cup) e 1 sconfitta (0-4 casalingo contro il Chelsea) segnando 8 gol e incassandone 6. In questa Champions League, la Roma non ha ancora subito gol all’Olimpico.
Dopo l’andata dello scorso 27 settembre, quella di domani sarà la seconda volta in assoluto dei giallorossi contro la squadra di Baku e in generale contro una squadra di tutta la regione del Caucaso. Per il Qarabağ sarà invece la sesta gara contro una squadra italiana: nella scorsa stagione infatti ha affrontato la Fiorentina nei gironi di Europa League; nella stagione 2014/15 sfidò l’Inter, sempre in Europa League. Nessuna formazione azera ha mai battuto una squadra italiana nelle coppe europee.
La Roma in 9 partecipazioni nella sua storia ai gironi di Champions League, è riuscita 5 volte a qualificarsi agli ottavi di finale: l’ultima risale alla stagione 2015/16, quando la squadra di Garcia si classificò seconda con soli 6 punti. Arrivò seconda anche nella stagione 2010/11, alle spalle del Bayern Monaco; secondo posto ottenuto anche 2007/08 dietro al Manchester United e nel 2006/07 dietro al Valencia. Nelle stagioni 2002/03 e 2001/02 riuscì a superare il gruppo preliminare (in entrambi i casi dietro al Real Madrid) ma non riuscì a raggiungere i quarti della competizione europea venendo eliminata nella seconda fase a gironi. Solo nella stagione 2008/09 ottenne il primo posto nel girone e la qualificazione come testa di serie agli ottavi, arrivando proprio sopra il Chelsea.

© Riproduzione Riservata

You must be logged in to post a comment Login

I cookie ci aiutano ad offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizzando il nostro sito accetti i cookie. Privacy Policy | Ok