Perché vendere i propri diamanti usati?

Una gemma usata puó essere venduta per tantissime ragioni diverse, non sempre legate alla sua integrità.
Non solo perchè rovinata, opaca, scheggiata e con qualche difetto dovuto all’usura, ma anche per mancato utilizzo, o solamente poichè si ritiene necessaria la sua vendita per una entrata extra.
Ci sono molteplici motivi quindi, che spingono a volersi disfare dei propri diamanti usati, di cui sarebbe veramente un peccato non capirne il pregio, rischiando di buttarli o tenerli nascosti.
Anch’essi infatti, meritano di essere valorizzati e fatti splendere.
Per sopperire a queste richieste, negli ultimi anni si è sviluppato un fiorente mercato di compro diamante usato, che mette in primo piano prodotti, che sarebbero altrimenti penalizzati.
Sono potenzialmente scartati per il loro aspetto, considerato non perfetto e poco conforme alle regole estetiche che ne decretano la qualità oggettiva.
Se si possiedono diamanti di seconda mano quindi, esistono professionisti nel settore, che si occupano del loro acquisto, valutazione e rivendita, fissandone l’effettivo valore di commercializzazione e ridandogli nuovo uso e vita.

Che caratteristiche devono avere i diamanti usati?

Un diamante usato, per essere considerato idoneo alla vendita, deve avere determinate caratteristiche, che necessariamente devono sottostare a regole predefinite di controllo qualità.
Nello specifico, i principali step da superare per risultare una buona gemma, sono:

  • la composizione strutturale
  • colore
  • purezza
  • dimensioni
  • bellezza estetica

Tutti i diamanti devono passare sotto l’occhio attento di personale competente e con esperienza, che ne deve valutare in modo corretto il valore di mercato aggiornato ad oggi.
Solo dopo una attenta analisi, i diamanti usati possono essere comprati e rivenduti.
Infatti, prima di riuscire a superare una perizia tecnica, devono essere rispettati determinati parametri che ne qualificano il buono stato e la veridicità.
Se sfortunatamente, la gemma non fosse abbastanza pura, o nella peggiore delle ipotesi falsa, potrebbero nascere, purtroppo, situazioni molto difficili: che vedrebbero potenziali clienti a dover rivedere la qualità del proprio brillante e la sua vendita.É assolutamente proibita la commercializzazione di prodotti che non siano veri al 100% o non conformi alle regole generali di estetica e composizione, che ne garantiscono la qualità effettiva e quindi la possibilità di essere acquistate.

Quali sono i vantaggi di una perizia tecnica?

Vendere diamanti usati, deve essere fatto con consapevolezza, per cui, si rende necessario che siano affidati a personale qualificato, che sia capace di dare un valore reale alla propria gemma, che altrimenti rimarrebbe penalizzata.Di fatto, non conoscendone le caratteristiche tecniche e un possibile prezzo finale, si potrebbe incorrere in errori di valutazione se si sceglie di approcciarsi di persona alla compravendita e senza nessuna esperienza alcuna. Non sapendo quindi, che valore possa avere il proprio brillante, non ci si pone nell’ottica di un possibile suo ri-utilizzo e vendita al dettaglio.
Ma è bene sapere che invece, esistono imprese specializzate nel settore del compro diamante usato, che possono dare un supporto concreto, attraverso un servizio di consulenza, nel valutare e dare un prezzo alle proprie gemme.
É sempre consigliabile, richiedere una perizia gemmologica che sia scrupolosa e condotta da professionisti, che non tralascino nessun aspetto e caratteristica del diamante, in modo tale da poter essere tutelati in modo completo in caso di frodi o truffe.
Risulta molto facile cadere in truffe infatti, specie se non si conosce molto bene questo settore, molto ampio e pieno di trabocchetti, che non deve essere affrontato senza la guida o il parere da parte di un team di esperti.

A chi posso rivolgermi per un servizio di qualità?

È essenziale potersi avvalere di professionisti nel settore della vendita di diamanti, che grazie a personale qualificato, riescano ad attribuire un valore giusto, adeguato al proprio brillante.
Attraverso perizie gemmologiche molto accurate, saranno quindi in grado di valutare correttamente e senza errori, la qualità finale del prodotto, che deve essere fissato in maniera chiara e definitiva.
Fissarne il valore oggettivo dunque, è un passaggio necessario e fondamentale per la riqualifica del proprio usato, che deve essere analizzato in tutta la sua composizione.
Il commercio di diamanti usati infatti, non è solo un semplice atto di compravendita, ma conta al suo interno tantissime tecniche e metodologie di rivalutazione, tali da mantenere alti gli standard di mercato. Per questo, la azienda Banco Diamanti mette a disposizione la sua esperienza pluriennale nel settore, seguendo direttamente tutto il processo di vendita di diamanti usati a Roma.
Veloci ed efficienti, tutelano i propri clienti attraverso la compravendita sicura dei migliori brillanti, potendo garantire così, un migliore controllo e garanzia di autenticità.
Risulta essenziale infatti, prima di qualsiasi azione commerciale su un diamante usato, avvalersi di una consulenza professionale per fissarne il valore effettivo.
Banco Diamanti opera direttamente sulle gemme, offrendo consulenze, valutazioni e servizio di compro diamanti usati su Roma.
Non esitate a contattarli per prendere appuntamento e conoscere al meglio le potenzialità della propria gemma.
Infatti, per tutti coloro che fabbisognano di un servizio di qualità e mirato ai propri interessi, è opportuno richiedere l’intervento professionale di Banco Diamanti, sempre disponibili a seguire e guidare, chiunque cerchi una vendita veloce diamanti usati a Roma.
L’azienda punta alla sicurezza del cliente, dalle prime fasi di analisi e attribuzione di valore al prodotto, fino alla sua effettiva commercializzazione, con obiettivi ben precisi in termini di massimizzazione dei guadagni a favore dei propri assistiti.

‘Banco Diamanti’ si pone come una eccellenza nel settore di vendita diamanti usati, annoverando diverse esperienze con acquirenti esteri e di livello internazionale, sempre puntando alla qualità che solo il ‘Made in Italy’ può dare.