Le persone consumano tutti i tipi di sostanze psicoattive sin dai tempi antichi. È noto, ad esempio, che secoli fa i Maya usavano funghi, peyote e ayahuasca. Gli effetti di queste sostanze possono essere piacevoli e si possono vivere esperienze meravigliose e, in alcuni casi davvero memorabili.

Alcune di queste sostanze possono essere in parte dannose per la salute o rappresentano un rischio elevato e possono avere conseguenze negative per la vita del consumatore. Ma vediamo che cos’è il popper e perchè è meno dannoso degli altri. I farmaci possono essere generalmente suddivisi in tre categorie in base agli effetti che producono. Possono avere solo un effetto stimolante, come sedativi o allucinogeni (psichedelici).

Pochissime sostanze vengono mescolate, come stimolanti allucinogeni (come l’ecstasy o la ketamina). Ci sono poi i calmanti come la cannabis. Gli stimolanti fanno sentire il consumatore vigile ed energico. Si verificano aumento della pressione sanguigna e vasodilatazione. Questo gruppo comprende cocaina, anfetamine e popper. Il termine “popper” sta diventando di dominio pubblico e si riferisce a un’ampia varietà di farmaci psicoattivi, inclusi alcuni principi attivi, nitriti alchilici o nitriti di amile.

Sono consumati per inalazione. Il tipo più comune di popper è una composizione contenente nitrito di amile, che viene spesso miscelato con nitrato di amile. Tuttavia, il popper può contenere anche nitrito di isopropile, nitrito di 2-propile, nitrito di isobutile, nitrito di butile e nitrito alchilico. Il termine “popper” iniziò ad essere usato dopo la popolarità di alcuni di questi composti chimici, che venivano usati come farmaci. Ad esempio, il nitrito di amile è stato utilizzato come vasodilatatore e stimolante nel trattamento dell’angina. Il nitrito di amile è ancora usato per scopi medici per trattare l’avvelenamento da cianuro.

Come viene usato il popper

Come sostanza per il tempo libero, il popper produce una stimolazione e una vasodilatazione molto rapide all’inalazione, nonché una sensazione di euforia e desiderio sessuale. Come effetto secondario infatti provoca il rilassamento dello sfintere, motivo per cui è noto come droga sessuale.

Ecco i suoi effetti: quando inalato, ha un effetto immediato, dando una sensazione di gioia e provocando una piacevole distorsione percettiva, in più fa aumentare la libido. Come detto, gli effetti piacevoli del farmaco compaiono poco dopo l’assunzione e la loro durata è di soli 2 o 3 minuti. Sono possibili alcuni effetti collaterali passeggeri come nausea, vertigini, mal di testa, tachicardia, ipotensione e diminuzione della respirazione.

Un pò di storia

Il nitrito di amile fu sintetizzato per la prima volta da Antoine Jérôme Balard nel 1844 e divenne popolare con Sir Thomas Lauder per il trattamento dell’angina pectoris a Brunton. Il farmaco aiutava a sentirsi mentalmente e fisicamente bene, aumentava l’eccitazione sessuale e favoriva la pratica sessuale anale, rendendola meno dolorosa e più piacevole. questo è uno dei motivi per cui non è annoverabile tra quell’elenco di stimolanti sotto il quale sono posti altri farmaci e denominati droghe.

Il periodo di maggior successo risale agli anni 80/90. Il popper di solito viene inalato direttamente da piccole bottiglie. È poco costoso ed è facilmente disponibile, spesso venduto come deodorante per ambienti o potenziatore sessuale. Se cerchi ulteriori informazioni sul nitrito di amile puoi trovarle qui: https://www.justmary.fun/collections/popper-mania.